Indice del forum Leggimi - Forum di libri

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Gomorra - R. Saviano

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Divulgazione e Saggistica
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
eilean
Bestseller
Bestseller


Registrato: 17/11/05 15:31
Messaggi: 1791
Residenza: Antibes

MessaggioInviato: Mer Mag 28, 2008 11:26 am    Oggetto: Gomorra - R. Saviano Rispondi citando

Titolo Gomorra. Viaggio nell'impero economico e nel sogno di dominio della camorra
Autore Saviano Roberto

Prezzo 15,50 euro

Editore Mondadori (collana Strade blu)


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Da Wikipedia:

Fonde in forma di romanzo fatti autobiografici, giornalismo d'inchiesta e analisi sociale per raccontare la realtà della camorra nelle sue dimensioni economiche, imprenditoriali, sociali ed ambientali. Il romanzo si propone di raccontare i meccanismi del mondo camorrista che dalla Campania e dalla periferia napoletana ha esteso i suoi orizzonti affaristici ad un livello sempre più internazionale, con la complicità di altre organizzazioni criminali e delle classi politiche ed imprenditoriali.

Ci ho pensato molto prima di inserire questo topic, perche' questa e' stata una delle letture piu' sconvolgenti, per me, da anni, ma mi sembra giusto condividere le mie impressioni con voi.
Questo libro non e' soltanto un documentario, un libro di denuncia, che fa nomi e cognomi, e' soprattutto una discesa agli inferi, negli abissi di una realta' che sembra lontanissima, ma che e' giusto dietro l'angolo, e sebbene sia spesso immaginata come una sorta di fenomeno localizzato, che fa orrore ma "non ci appartiene", in realta' ha dimensioni molto piu' vaste, ed e' semplicemente la manifestazione visibile di un fenomeno sotterraneo, che affonda le sue radici nella logica del profitto ad ogni costo.
E' un libro duro da leggere, un pugno nello stomaco, ma assolutamente necessario, perche' oltre a generare nel lettore sentimenti come rabbia, tristezza, pieta', vergogna, paura, trasmette una grande forza e voglia di riscatto, di cambiamento, voglia di combattere.
Da un punto di vista "tecnico" il libro e' scorrevole nella prima parte, diventa piu' difficile da seguire quando traccia la storia della guerra tra i clan, ci si perde un po' tra tutte le varie famiglie camorriste, ma poi ridiventa scorrevole verso la fine. L'ultimo capitolo, quello sul traffico dei rifiuti tossici, e' certamente scritto benissimo, ma duro da mandar giu'. Una lama gelida mi ha attraversato il cuore quando ho letto che uno dei principali centri di smistamento e di "taroccamento" e' proprio in Toscana, nella mia terra, per via delle concerie. Ma non sono stupita, purtroppo. Solo questo capitolo (insieme forse a quello sull'alta moda) valgono l'acquisto. Lo farei leggere nelle scuole, se ne avessi il potere.

Ad ogni modo, da un punto di vista personale, posso dire che questo e' uno di quei libri per cui si puo' parlare di un "prima" e di un "dopo", nel senso che lascia il segno.

Consigliatissimo.



Citazione:

Io so e ho le prove. Io so come hanno origine le economie e dove prendono l'odore. L'odore dell'affermazione e della vittoria. Io so cosa trasuda il profitto. Io so. E la verità della parola non fa prigionieri perché tutto divora e di tutto fa prova. E non deve trascinare controprove e imbastire istruttorie. Osserva, soppesa, guarda, ascolta. Sa. Non condanna in nessun gabbio e i testimoni non ritrattano. Nessuno si pente. Io so e ho le prove. Io so dove le pagine dei manuali d'economia si dileguano mutando i loro frattali in materia, cose, ferro, tempo e contratti. Io so. Le prove non sono nascoste in nessuna pen-drive celata in buche sotto terra. Non ho video compromettenti in garage nascosti in inaccessibili paesi di montagna. Né possiedo documenti ciclostilati dei servizi segreti. Le prove sono inconfutabili perché parziali, riprese con le iridi, raccontate con le parole e temprate con le emozioni rimbalzate su ferri e legni. Io vedo, trasento, guardo, parlo, e così testimonio, brutta parola che ancora può valere quando sussurra: "È falso" all'orecchio di chi ascolta le cantilene a rima baciata dei meccanismi di potere. La verità è parziale, in fondo se fosse riducibile a formula oggettiva sarebbe chimica. Io so e ho le prove. E quindi racconto. Di queste verità.

_________________
"Quando desideri qualcosa tutto l’universo cospira affinché tu realizzi il tuo desiderio."

Paulo Coelho, da “L’Alchimista”

"Pas a pas, se va luènh" (Labirinth, di Kate Mosse)

Prestigiosa Turquoise del(la) M.I.A.O.
Top
Profilo Invia messaggio privato
richelieu
Aiuto-Comare
Aiuto-Comare


Registrato: 26/07/07 15:43
Messaggi: 1175

MessaggioInviato: Mer Mag 28, 2008 4:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

sconvolgente ma documentatissimo il libro,durissimo ma bello il film
Top
Profilo Invia messaggio privato
Luna
Novità editoriale
Novità editoriale


Registrato: 01/05/06 00:17
Messaggi: 143

MessaggioInviato: Ven Ago 08, 2008 12:08 am    Oggetto: Rispondi citando

Il film non ho avuto il coraggio di andarlo a vedere ma sto leggendo il libro. L'ho tenuto sullo scaffale per mesi perchè pensavo di avere una vaga idea di quello che mi aspettava ma quando alla fine l'ho iniziato mi sono resa conto che invece l'idea non ce l'avevo affatto.

Un pugno allo stomaco dalle prime pagine, dalle prime righe. Un libro sconvolgente che presenta senza giri di parole una realtà della cui mostruosa portata almeno personalmente non avevo idea.

Decisamente un libro da leggere.

_________________
Non vado in cerca di guai. Di solito sono i guai che trovano me.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ritameliis
Fresco di stampa
Fresco di stampa


Registrato: 30/03/09 18:06
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Gio Apr 02, 2009 4:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Luna ha scritto:
Il film non ho avuto il coraggio di andarlo a vedere ma sto leggendo il libro. L'ho tenuto sullo scaffale per mesi perchè pensavo di avere una vaga idea di quello che mi aspettava ma quando alla fine l'ho iniziato mi sono resa conto che invece l'idea non ce l'avevo affatto.

Un pugno allo stomaco dalle prime pagine, dalle prime righe. Un libro sconvolgente che presenta senza giri di parole una realtà della cui mostruosa portata almeno personalmente non avevo idea.

Decisamente un libro da leggere.



Condivido che sul fatto che sia un libro da leggere ma devo ammettere di aver fatto difficoltà a finirlo perchè l''ho trovato pesante, anche il modo in cui è stato scritto. Chiaramente non discuto la bravura di Saviano ma data la nutura documentaristica del romanzo, ho avuto la sensazione di leggere un articolo di giornale lungo più di 300 pagine...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Divulgazione e Saggistica Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



SwiftBlue Theme created by BitByBit
Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 4.692