Indice del forum Leggimi - Forum di libri

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Invictus

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Cinema
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Max
Aiuto-Comare
Aiuto-Comare


Registrato: 19/11/05 14:06
Messaggi: 1405
Residenza: Somewhere in the Middle of Nowhere, Bedfordshire, UK

MessaggioInviato: Mer Feb 10, 2010 6:03 pm    Oggetto: Invictus Rispondi citando

Di Clint Eastwood, con Morgan Freeman nella parte di Mandela, e Matt Damon nella parte di Francois Pienaar.

Corre l'anno 1995. L'anno precedente ha visto la definitiva transizione democratica del Sudafrica post-apartheid, e Nelson Mandela, liberato nel 1990 ndopo 27 anni di carcere, e' il primo presidente democraticamente eletto dal voto congiunto di bianchi e neri.
Il paese, tuttavia, fatica a trovare una identita' comune: i bianchi temono (a ragione) la vendetta della popolazione di colore, dopo decenni di politiche discriminatorie, e vessatorie.

Il Sudafrica e' designato paese organizzatore della terza Coppa del Mondo di Rugby, la prima dopo la riammissione della squadra nazionale (gli Springboks, ovvero gazzelle) alle competizioni internazionali.
L'evento rappresenta una occasione unica per mostrare al mondo il volto della "rainbow nation" che Mandela vuole creare.
Tuttavia... primo problema sono gli Springboks stessi, la cui livrea verde-gialla e' stata per anni simbolo del sudafrica bianco, e implicitamente del governo pro-apartheid. Per trasformarli da nazionale dell'elite a nazionale di popolo occorre una vittoria importante, per esempio una coppa del mondo!
Ecco quindi che Nelson (Morgan Freeman) agguanta il telefono e invita a casa sua Francois Pienaar (Matt Damon), un "afrikaner" purosangue e capitano della squadra, per affidargl la missione, che dopo i primi test match contro l'Inghilterra, sembra proprio impossibile.
E sul cammino delle gazzelle ci sono nientepopodimeno che gli All Blacks, i neozelandesi dell'implac(c)abile Jonah Lomu (per i non addetti: era alto 1,96, pesava 115 chili e correva i 100m in 10.7.. piu' facile placcare un TGV).
(Per inciso, accadde davvero... e per capire quanto fosse seria la faccenda, diciamo che per i sudafricani il rugby e' un po' come il calcio per gli italiani, ma pure peggio).

Le scene di rugby giocato, a detta degli "esperti" (amici rugbisti) potevano essere fatte un po' meglio. A detta del campione di sudafricani interpellati (ehm, una sola persona) il film non riesce a trasmettere appieno l'entita' della dimensione simbolica, ne l'effettiva e reale importanza che quella vittoria ebbe sullo spirito e sul senso di appartenenza dei cittadini del "nuovo" Sudafrica democratico, che voleva lasciarsi alle spalle un passato ingombrante pieno di sofferenze (per i neri) e di vergogna (per i bianchi).
E qui sono rimasto sorpreso, visto che ai miei occhi vi era un concreto rischio di retorica hollywoodiana... al contrario, sembra che l'aspetto emotivo sia stato parecchio attutito rispetto alla realta'. In un certo senso, quello fu il primo vero elemento unificante per il loro paese, e quella vittoria e' ancora davvero molto, molto sentita.

Nel complesso, comunque, il film mi e' piaciuto abbastanza.
E devo dire che l'accento sudafricano e' spassosissimo!

(dettaglio antropometrico: Francois Pieenaar era 1.91 per 108 chili, Matt Damon e' 1.78 per 75 chili a occhio e croce... Jonah Lomu lo avrebbe asfaltato!)

_________________
"Caelum, non animum mutant, qui trans mare currunt." --- Orazio

"Nothing is impossible for the man who doesn't have to do it himself." --- Weiler's law

Tesoriere e Foco Rigattiere Gran Cancellaro dello Scrocchiere della M.I.A.O.
Top
Profilo Invia messaggio privato
eldiel
Classico
Classico


Registrato: 22/11/05 15:13
Messaggi: 2387

MessaggioInviato: Mer Feb 17, 2010 5:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

ok, cercheremo di andare a vederlo


(dettaglio antropometrico: vedremo anche di cercare di asfaltare personalmente Matt Damon se ce ne sara' l'occasione...) +dispettose +dispettose +dispettose +dispettose +dispettose

solo perche' anche se non ho la velocità di un TGV ne ho la stessa quantita' di moto, tzk... perche' mai volete che provi a fare esperimenti di fisica di questo tipo, senno'? +dispettose +dispettose +dispettose

_________________
«Ambrosoli era il cittadino italiano al servizio dello Stato che fa con normalità e semplicità il suo compito e il suo dovere» (C. A. Ciampi)

«Dovrai tu allevare i ragazzi e crescerli nel rispetto di quei valori nei quali noi abbiamo creduto (...). Abbiano coscienza dei loro doveri verso se stessi, verso la famiglia nel senso trascendente che io ho, verso il Paese, si chiami Italia o si chiami Europa » (G. Ambrosoli)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Cinema Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



SwiftBlue Theme created by BitByBit
Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 3.409