Indice del forum Leggimi - Forum di libri

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Le rivoluzioni del libro - Elizabeth L. Eisenstein

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Divulgazione e Saggistica
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Haleth
Comare
Comare


Registrato: 14/11/05 19:32
Messaggi: 7765
Residenza: Foresta di Brethil

MessaggioInviato: Sab Nov 24, 2012 11:54 pm    Oggetto: Le rivoluzioni del libro - Elizabeth L. Eisenstein Rispondi citando

<p><img border="0" src="http://s9.imagestime.com/out.php/i796475_lerivoluzionidellibro.jpg" align="left">Le rivoluzioni del libro
Elizabeth L. Eisenstein
Il Mulino
Collana Storica Paperbacks
14,00 €
307 pagine
22 settembre 2011
ISBN: 88-1523-336-9



È strano dirlo per un saggio storico, ma chi ama i libri non dovrebbe perdersi questo. C'è praticamente scritta la ragion d'essere dei libri (e dei lettori); non dal punto di vista sentimentale, che quello altri libri e non questo lo spiegano, ma dal punto di vista pratico.

La stampa a caratteri mobili viene considerata una delle nuove "scoperte" del secolo quindicesimo, assieme alle scoperte geografiche e scientifiche che da quell'epoca iniziano a modificare la realtà come l'uomo l'aveva sempre vista. Scoperte e invenzioni che sembrano legate a doppio filo al nuovo spirito che proprio allora sembra affermarsi, secondo una mentalità che spinge a cercare una risposta alle domande dell'uomo in ciò che il suo intelletto può conoscere, e non più all'esterno di esso.

Ma non accadeva certo allora per la prima volta. Già in passato si era assistito in parte alla rinascita delle arti e degli studi: tra l'VIII° e l'XI° secolo si ebbero diverse "rinascite", in Lombardia, nell'Impero Carolingio, in Germania e nell'Impero Bizantino, senza contare quello che viene definito "inascimento del XII secolo"; e tutte portarono innovazioni nell'architettura, nelle arti e, soprattutto l'ultima, nella scienza e nella tecnologia. Ma tutte si esaurirono in non più di un secolo, in alcuni casi molto meno.

Poco dopo l'inizio di una nuova rinascenza, però, alcune cose cambiano: nel quindicesimo secolo si diffonde la stampa a caratteri mobili, e, come sostiene questo libro, forse fu qualcosa di più di una delle tante scoperte che da allora si susseguirono: forse fu una delle chiavi.

Nemmeno saremmo qui, probabilmente, senza il processo che partì nel quindicesimo secolo, e che forse fu il vero inizio della storia moderna; di certo saremmo diversi. Un processo che fu inarrestabile e che creò un'onda d'urto che ancora non si è esaurita. Continua sotto forme differenti e molteplici, ma non esclude, e forse non è più in grado di escludere, la parola stampata.
Il libro della Eisenstein tratta le linee secondo cui si sviluppò la cultura tipografica e le interazioni e gli effetti della stampa su altri sviluppi dell'epoca rinascimentale, pur tralasciando quelli più squisitamente politici per concentrarsi su altre aree del pensiero, come la religione e la scienza. E riesce a dimostrare come gli effetti dell'introduzione della stampa a caratteri mobili siano stati più pervasivi e duraturi di quanto comunemente si pensi.

Ci sono alcuni difetti espositivi: l'autrice stessa lamenta la mancanza di studi sistematici sull'argomento (almeno nell''83, quando il libro fu pubblicato), e ammette che la sua opera altro non è che un primo, incompleto tentativo di organizzare una materia così vasta.
Inoltre, la Eisenstein torna più volte a ripetere concetti precedenti, con repentini salti all'indietro che possono infastidire e confondere il lettore; ma ciò è probabilmente dovuto, o comunque accentuato, dal fatto che questo libro è, nelle parole stesse dell'autrice, una "<i>versione abbreviata rivolta al lettore non specialista</i>".
Io posseggo un'edizione che acquistai in allegato con <i>Il Giornale</i>: ho letto su un'altra recensione che ne sono state escluse le immagini che accompagnavano il testo. Non so però se questo valga solo per la mia edizione o anche per quella presente.

Come ultima nota, dirò che è stato estremamente interessante leggere dell'invenzione della stampa come di un "<i>definito cambiamento nelle comunicazioni</i>", semplicemente perché è esattamente ciò che sta succedendo oggi con la Rete. E, fatte le dovute distinzioni, alcuni parallelismi sono straordinari.

In assoluto uno dei miei saggi preferiti, e consigliato a chiunque ami i libri.




Immagine tratta da:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
La verità è che la verità cambia [Nietzsche] e la TOCCAGGINE IMPERAT! [Haleth]

<center>M.I.A.O. società di consulenza: frivolezza, demenza senile, demenza giovanile, demenza maturile.

Scroccona dello Scrocchiere con licenza di scrocc(hi)o, Comitatosa dello Scudo Stallare Anti-Suppostizio, Confortiera Erbifora Bretellica del(la) M.I.A.O. Stan(s)tUff del(la) M.I.A.O. (), Nobile Zanzariera e Malarica Iniettiva</center>



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Il mio blog:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Golden Jubilee
Comare
Comare


Registrato: 16/11/05 21:11
Messaggi: 9805
Residenza: Regno dell'Indecisione e della Pigrizia

MessaggioInviato: Dom Nov 25, 2012 12:55 am    Oggetto: Rispondi citando

Sembrerebbe un libro imprescindibile per gli amanti dei libri. Lo metterò in lista con gli altri libri sui libri che dovrei leggere...


P.S. "Libri sui libri che dovrei leggere" è da intendersi "libri che devo leggere, i quali parlano di libri" e non "libri che parlano di quei libri che devo leggere": quelli non li hanno ancora scritti.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



<align>Gran Cerimoniosa Criminiosa, Camerlengo con funzioni didascaliche e Pigriera di Gran Classe del(la) M.I.A.O.</align>
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Haleth
Comare
Comare


Registrato: 14/11/05 19:32
Messaggi: 7765
Residenza: Foresta di Brethil

MessaggioInviato: Dom Nov 25, 2012 4:28 am    Oggetto: Rispondi citando





P.S.: E se lo facessero, FORSella? Se li scrivessero?

_________________
La verità è che la verità cambia [Nietzsche] e la TOCCAGGINE IMPERAT! [Haleth]

<center>M.I.A.O. società di consulenza: frivolezza, demenza senile, demenza giovanile, demenza maturile.

Scroccona dello Scrocchiere con licenza di scrocc(hi)o, Comitatosa dello Scudo Stallare Anti-Suppostizio, Confortiera Erbifora Bretellica del(la) M.I.A.O. Stan(s)tUff del(la) M.I.A.O. (), Nobile Zanzariera e Malarica Iniettiva</center>



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Il mio blog:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Golden Jubilee
Comare
Comare


Registrato: 16/11/05 21:11
Messaggi: 9805
Residenza: Regno dell'Indecisione e della Pigrizia

MessaggioInviato: Dom Nov 25, 2012 4:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Allora ci sarebbe da cominciare ad avere paura.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



<align>Gran Cerimoniosa Criminiosa, Camerlengo con funzioni didascaliche e Pigriera di Gran Classe del(la) M.I.A.O.</align>
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Haleth
Comare
Comare


Registrato: 14/11/05 19:32
Messaggi: 7765
Residenza: Foresta di Brethil

MessaggioInviato: Lun Nov 26, 2012 4:07 am    Oggetto: Rispondi citando


_________________
La verità è che la verità cambia [Nietzsche] e la TOCCAGGINE IMPERAT! [Haleth]

<center>M.I.A.O. società di consulenza: frivolezza, demenza senile, demenza giovanile, demenza maturile.

Scroccona dello Scrocchiere con licenza di scrocc(hi)o, Comitatosa dello Scudo Stallare Anti-Suppostizio, Confortiera Erbifora Bretellica del(la) M.I.A.O. Stan(s)tUff del(la) M.I.A.O. (), Nobile Zanzariera e Malarica Iniettiva</center>



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Il mio blog:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Divulgazione e Saggistica Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



SwiftBlue Theme created by BitByBit
Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 5.941