Indice del forum Leggimi - Forum di libri

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

La casa dalle finestre che ridono

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Cinema
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Turtle
Comare
Comare


Registrato: 14/11/05 19:14
Messaggi: 8636

MessaggioInviato: Dom Gen 20, 2008 10:19 am    Oggetto: La casa dalle finestre che ridono Rispondi citando

Pupi Avati è uno dei più noti registi italiani, famoso soprattutto per i suoi film descrittivi della realtà della provincia padana, film abbastanza lenti, un po' sonnacchiosi, dalle trame minimaliste e dalle atmosfere rarefatte.

"La casa dalle finestre che ridono", uno dei suoi primi film (1976), si distacca nettamente dal genere, o meglio, lo integra nel genere horror che conobbe in Italia proprio negli anni '70 la sua epoca d'oro, con i primi e più riusciti film di Dario Argento (credo che "Profondo Rosso" lo conoscano anche i sassi).

Non sono un'appassionata del genere, anche perchè a me gli horror fanno proprio paura e lo splatter mi schifa (a parte quello di Tarantino, ma lì è un altro discorso), quindi non conosco le ultime produzioni del genere. Posso però garantire che questo film è un vero "cult" e che riesce ad essere perfino più teso dello stesso Argento.

La trama. Un restauratore viene chiamato da un amico in un paesino delle Valli di Comacchio, perchè in una chiesa della zona bisogna intervenire su un affresco, opera di un pittore locale tanto famoso quanto singolare e folle. Il giovane arriva e, mentre sta lavorando all'opera, scopre che sotto i nuovi intonaci ci sono dettagli oscuri; nel frattempo cominciano ad arrivargli pressioni perchè smetta, e ben presto qualcuno ci lascerà le penne .... ovviamente dietro tutto questo c'è una storiaccia che riguarda lo stesso pittore, e che, ovviamente, si svelerà solo alla fine con un colpo di scena davvero clamoroso.

Non so come questo film potrà essere accolto da un pubblico ormai abituato a tutto (tant'è che in televisione viene consigliato anche ai "bambini accompagnati", quando io, per vederlo, ho bisogno di un adulto che mi tenga la manina), per me è stato, e continua ad essere, da cardiopalmo. Le scene di violenza ci sono, e sono molto esplicite, ma sono anche molto poche, nulla a che vedere con le "macellerie" di Dario Argento; vi è però un'atmosfera di violenza e ostilità che si cela dietro le facce annoiate dei paesani, negli sguardi un po' "di traverso", un'ambiguità nei comportamenti, spesso degli spunti decisamente inquietanti e un po' macabri. A questo si aggiungono le scene più abituali dove aleggia una tensione palpabile, gli antri in penombra, i rumori improvvisi.

Il finale, come dicevo, è un colpo di scena assoluto; la prima volta che l'ho visto è stato un po' uno shock, e ancora adesso, che ho visto il film più di una volta, è sempre una bella "botta". Comunque lo trovo senz'altro uno dei migliori film del genere siano stati girati, ancor più inquietante proprio perchè giocato molto sul contrasto tra una realtà apparentemente immobile e dei retroscena sconvolgenti; credo che gli appassionati lo conoscano già, ma anche chi come me appassionato non è ma è semplicemente curioso, potrebbe gustarselo, magari non di sera e con qualcuno accanto ..... tra l'altro, in occasione del 25° del film, questo è stato rimasterizzato, e ora può essere trovato facilmente in dvd.

Per finire, ecco la casa che dà il titolo al film.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
<center>"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell'avere nuovi occhi" (Marcel Proust).
</center>
Poi mi chinerò sui rami lisci, e chissà come - ma accade tutte le volte - mi ritroverò là, all'incrocio tra i Mondi, e allora andrò a casa... ©Hal

<center> Gran Caricatura del M.I.A.O. </center>
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
richelieu
Aiuto-Comare
Aiuto-Comare


Registrato: 26/07/07 15:43
Messaggi: 1175

MessaggioInviato: Dom Gen 20, 2008 3:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Quando usci il film quasi lo linciarono a pupi avati,soprattutto per la sequenza finale.
Invece per me è sempre stato un film originalissimo,e uno dei pochi esempi italiani di film di tensione ben girati.Più che horror è l'atmosfera che il regista sa creare a tenere sempre sulla corda lo spettatore,un po' come faceva wes craven nei suoi primi film.Non è facile mantenere alta la tensione per un intero film.Occorre una ottima sceneggiatura e una sapiente regia,due qualità che questo film possiede.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Golden Jubilee
Comare
Comare


Registrato: 16/11/05 21:11
Messaggi: 9805
Residenza: Regno dell'Indecisione e della Pigrizia

MessaggioInviato: Dom Gen 20, 2008 11:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ecco, io credevo che il titolo avesse un senso poetico... Mi fa già paura la foto. +ammiccanti
Comunque il film mi incuriosisce, e penso che se avrò l'occasione potrei guardarlo (possibilmente non di sera, altrimenti divento paranoica e guardo sotto il letto ).

In quanto a "Profondo rosso", sono una che non l'ha visto. Anzi, non ho mai visto nulla di Dario Argento. Non mi ispira proprio. +sorprese

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



<align>Gran Cerimoniosa Criminiosa, Camerlengo con funzioni didascaliche e Pigriera di Gran Classe del(la) M.I.A.O.</align>
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
richelieu
Aiuto-Comare
Aiuto-Comare


Registrato: 26/07/07 15:43
Messaggi: 1175

MessaggioInviato: Lun Gen 21, 2008 6:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

A parte i primi film,che erano se non altro originali e qualche sprazzo quà e là,non credo ti sia persa molto +smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
Golden Jubilee
Comare
Comare


Registrato: 16/11/05 21:11
Messaggi: 9805
Residenza: Regno dell'Indecisione e della Pigrizia

MessaggioInviato: Mar Nov 17, 2009 5:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ahah! Era ieri sera su Iris, ben dopo la mezzanotte, e io me lo sono guardato. Da sola. +smile

Mi ha messo più paura dell'Esorcista (che io però ho visto nell'edizione originale, e cioè con i tagli). +sorprese
La tensione rimane alta per tutto il film, anche nei momenti apparentemente "morti". E' un lavoro davvero ben fatto e l'ho apprezzato, nonostante non sia un'amante del genere, un po' perché sono fifona, un po' perché moltissimi horror sono senz'altro dei B-movie (ma forse anche C) che sfociano nel trash-spazzatura.
Il finale è molto angosciante e violento (in pratica tutta la violenza del film si concentra alla fine).

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



<align>Gran Cerimoniosa Criminiosa, Camerlengo con funzioni didascaliche e Pigriera di Gran Classe del(la) M.I.A.O.</align>
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
richelieu
Aiuto-Comare
Aiuto-Comare


Registrato: 26/07/07 15:43
Messaggi: 1175

MessaggioInviato: Dom Nov 22, 2009 9:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

Si la sequenza finale è molto violenta perchè lo svelamento della verità è spesso un atto violento.
Ma tutto il film è costruito su vero e falso,su quello che appare e quello che è realmente.
Questa tensione tra una o l'altra verità è la parte migliore del film,che rimane un film d'autore.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Cinema Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



SwiftBlue Theme created by BitByBit
Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 5.485