Indice del forum Leggimi - Forum di libri

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

The War of The Worlds - H.G. Wells

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Fantasy, Fantascienza e Favole
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Giuseppe
Bestseller
Bestseller


Registrato: 23/03/07 10:28
Messaggi: 1023
Residenza: Herculaneum

MessaggioInviato: Gio Feb 25, 2010 6:12 pm    Oggetto: The War of The Worlds - H.G. Wells Rispondi citando

Era dai tempi del liceo, quando la prof ci parlò dello scherzo radiofonico di Orson Welles, ispirato a questo romanzo di H.G. Wells, che ardevo dalla voglia di leggerlo (desiderio rinvigorito dalla visione del film omonimo del 2005, diretto da Spielberg)... E finalmente oggi ho trovato il tempo di finirlo...

Non mi ha deluso. E' un po' troppo didascalico, ma non mi ha deluso.
Wells sfrutta l'invasione marziana, per mostrare agli Uomini le loro debolezze e le loro colpe, e per redargurli nei confronti dell'imminente sviluppo bellico e tecnologico che l'Umanità stava per compiere (era il 1898).

Gli alieni sono mostrati come creature composte principalmente dal solo cervello, e prive di emozioni. E sfruttano tutto ciò che hanno a disposizione senza essere appesantiti da sentimenti di qualsiasi tipo che non sia la loro sopravvivenza.
E Wells teme che la scienza possa portare l'umanità a questo, perchè ravvede queste caratteristiche nell'umanità che quotidianamente si rapporta alla natura e al pianeta, dimenticandosi che è parte di esso e che in simbiosi con esso si è evoluta...
Non si può essere Marziani sulla Terra: bisogna mantenersi almeno un po' terrestri in tutto ciò che facciamo...

Era davvero avanti Wells per i suoi tempi.
Aggiungo comunque che, oltre ai risvolti morali, è anche un bel racconto.

_________________
Nessuno che impari a pensare può tornare a obbedire come faceva prima, non per spirito ribelle, ma per l'abitudine ormai acquisita di mettere in dubbio ed esaminare ogni cosa. -Hannah Arendt-


«Io rido...! Signori miei, io rido...» -Luigi Pirandello-

No, soltanto coloro che amano l'ingiustizia perchè vivono dell'ingiustizia dicono che non c'è nulla d'ingiusto; e questo per divertirsi a farti passare per un Don Chisciotte, e al tempo stesso per continuare a far girare i loro mulini a vento.
-Multatuli (Eduard Douwes Dekker)-
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Fantasy, Fantascienza e Favole Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



SwiftBlue Theme created by BitByBit
Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 5.267