Indice del forum Leggimi - Forum di libri

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

La libreria del Buon Romanzo - Laurence Cossé
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Narrativa
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Frod
Bestseller
Bestseller


Registrato: 17/11/05 14:15
Messaggi: 1735
Residenza: Casa Baggins - Via dei Matti n° 0

MessaggioInviato: Mer Feb 02, 2011 7:02 pm    Oggetto: La libreria del Buon Romanzo - Laurence Cossé Rispondi citando

Un eremita misantropo viene misteriosamente aggredito e spaventato a morte.
Una donna, esperta guidatrice, subisce un incidente d’auto da cui esce malconcia e spaurita.
Un gentiluomo di campagna sfugge ad un’aggressione per pura fortuna, ma ora è terrorizzato.
C’è un segreto che li accomuna. Fanno tutti parte dell’elettorato.

Francesca ed Ivan si sono conosciuti per caso in libreria, lei cercava qualcosa da leggere ed ha trovato una piccola libreria delle meraviglie. Il libraio non è un folletto o un mago, ma solo un appassionato lettore che ha deciso di vendere solo i Buoni Romanzi.
La donna confessa al libraio il suo sogno: aprire la libreria ideale, lei dispone dei mezzi ma ha bisogno di qualcuno che l’aiuti a coltivare questo miraggio con passione. Senza pensarci due volte Ivan lascia la piccola libreria e insieme vanno a Parigi per aprire la libreria “Al Buon Romanzo”. I romanzi in vendita vengono selezionati da un ristretto gruppo di elettori e sono tutti dei Buoni Romanzi che portano al successo la libreria in breve tempo.
Purtroppo certi idealismi mal combaciano col bieco giro di affari che ruota attorno all’editoria di “massa” e ...

Non vorrete che vi racconti tutto?!? =p

Libro carino e consigliato, lo stile non è perfettamente scorrevole perché alle volte l’autrice si “ingarbuglia” sulle frasi, specie all’inizio, nelle prime 30-40 pagine viene voglia di chiudere il libro. Salta di qua, vaga, introduce nomi che poi spariscono, ma dopo quest’introduzione la lettura diventa molto più chiara.
Non è un vero e proprio giallo, almeno a mio avviso, è un romanzo carino che parla di lettori, di libri e di dipendenze da libri. Potremmo tranquillamente iscrivere l’autrice qui sul forum, e parlarle di sniffare, lei capirebbe =p
E' interessante tutta la parte della preparazione della libreria, chi non ha mai sognato di aprirne una? +ammiccanti

Un piccolo passaggio che mi è piaciuto e che vorrei lasciarvi:
“Noi non sappiamo che farcene di libri insignificanti, dei libri vuoti, dei libri fatti per piacere.
Noi non vogliamo libri raffazzonati, scritti in fretta e furia, si sbrighi, me lo finisca per luglio, a settembre facciamo un lancio come si deve e ne vendiamo centomila copie di sicuro.
Vogliamo libri scritti per noi che dubitiamo di tutto, che piangiamo per un niente, che sobbalziamo per ogni minimo rumore alle spalle.
Vogliamo libri che al loro autore siano costati molto, libri in cui si siano depositati i suoi anni di lavoro, il suo mal di schiena, i suoi punti morti, qualche volta il suo panico all'idea di perdersi, il suo scoraggiamento, il suo coraggio, la sua angoscia, la sua tenacia, il rischio che si è assunto di sbagliare.
Vogliamo libri splendidi che ci tuffino nello splendore del reale e lì ci tengano avvinti; libri che ci provino come l'amore sia all'opera nel mondo accanto al male e totalmente contro di lui, anche se a volte non si capisce, e che lo sia sempre, tanto quanto il dolore lacererà sempre i nostri cuori. Vogliamo buoni romanzi.
Vogliamo libri che non ignorino niente della tragedia umana, niente delle meraviglie quotidiane, libri che ci facciano tornare l'aria nei polmoni.
E se anche ne uscisse uno ogni dieci anni (...), a noi basterebbe. Non vogliamo altro".

_________________
- Un giorno senza sorriso è un giorno perso -

Charlie Chaplin


-
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

-
-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

- I miei Mostrini
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
Golden Jubilee
Comare
Comare


Registrato: 16/11/05 21:11
Messaggi: 9802
Residenza: Regno dell'Indecisione e della Pigrizia

MessaggioInviato: Mer Feb 02, 2011 10:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Un libro sui libri...

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



<align>Gran Cerimoniosa Criminiosa, Camerlengo con funzioni didascaliche e Pigriera di Gran Classe del(la) M.I.A.O.</align>
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Frod
Bestseller
Bestseller


Registrato: 17/11/05 14:15
Messaggi: 1735
Residenza: Casa Baggins - Via dei Matti n° 0

MessaggioInviato: Mer Feb 02, 2011 10:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

+smile

_________________
- Un giorno senza sorriso è un giorno perso -

Charlie Chaplin


-
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

-
-

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

- I miei Mostrini
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
Haleth
Comare
Comare


Registrato: 14/11/05 19:32
Messaggi: 7763
Residenza: Foresta di Brethil

MessaggioInviato: Ven Feb 25, 2011 7:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

I libri sui libri sono speciali.

Lista1.

_________________
La verità è che la verità cambia [Nietzsche] e la TOCCAGGINE IMPERAT! [Haleth]

<center>M.I.A.O. società di consulenza: frivolezza, demenza senile, demenza giovanile, demenza maturile.

Scroccona dello Scrocchiere con licenza di scrocc(hi)o, Comitatosa dello Scudo Stallare Anti-Suppostizio, Confortiera Erbifora Bretellica del(la) M.I.A.O. Stan(s)tUff del(la) M.I.A.O. (), Nobile Zanzariera e Malarica Iniettiva</center>



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Il mio blog:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Haleth
Comare
Comare


Registrato: 14/11/05 19:32
Messaggi: 7763
Residenza: Foresta di Brethil

MessaggioInviato: Ven Lug 08, 2011 10:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

E infatti, come tutti i libri sui libri, questo è stato un po' speciale, ma non entrerebbe mai nella libreria ideale su cui è incentrato.

Comunque molto carino, peccato che si perda un po' nello svolgimento (a essere sinceri, i particolari della "storia d'amore" non solo sono parecchio stucchevoli, ma hanno poco a che fare con la trama), e che la soluzione del mistero non abbia molto di misterioso. L'inizio scoppiettante meritava di più. I personaggi comunque si lasciano tutti amare...


















SPOILER




...tranne uno. Non ho francamente sopportato per un momento, dalla sua comparsa all'uscita di scena (cioè all'ultima pagina), la "piccola" Anis.
La piccola Anis è "tutta rosa"; la piccola Anis odia un nome da donna reale come Anne-Isabelle, e l'ha storpiato in un pigolio da pulcino rachitico*; la piccola Anis non è né alta né bassa, né magra né grassa; la piccola Anis ha la "vocina"; la piccola Anis è completamente cerebrolesa e nel 2005 dà del lei all'uomo con cui esce.

È la perfetta Mary Sue. È innamorata del personaggio principale, che naturalmente è il suo vero amore, però è anche un po' emo. Perché ha subito un trauma da bambina, capite? Che una volta svelato, fa ridere i polli. Insomma, suo padre era sgradevole e puzzava, e dato che aveva gli occhi azzurri, lei non riesce più a sopportare la vicinanza di un uomo con gli occhi azzurri (da questo preteso "trauma" si capisce che l'autrice ha semplicemente avuto paura di affrontare argomenti più seri). E visto che la povera, piccola Anis è traumatizzata, il povero (lui sì!) Van deve stare zitto e lasciare che lei lo prenda a pesci in faccia senza spiegazioni, dato che, a lui, il "trauma" della piccolina viene svelato solo il giorno prima che finalmente lei si decida a dargliela (e a dargli del tu +sorprese).

La piccola Anis è una tonnellata di confetti rosa sepolta sotto a una colata di caramello decorato con le codette colorate.
Inoltre, nessuno può fare a meno di trovarla tenera, dolce e simpatica, persino la sua rivale in amore!!

Ah, ecco, Francesca! Era dai tempi dell'ultimo Harry Potter che non mi imbattevo in un personaggio ucciso con così pochi perchè (vale a dire nessuno).

C'è un ultimo grosso difetto in questo libro: alla fine tutti i personaggi che l'autrice si degna di presentarci sono buoni come il pane e più innocenti di vergini, persino Doultremont. Dei cattivi conosciamo i nomi solo nel momento in cui, per l'appunto, veniamo informati che sono cattivi: e così per il lettore restano privi di significato. Forse l'autrice in questo modo sperava di sorprendere (no), o di spiazzare (forse, ma non nel senso migliore), ma è riuscita solo a fare una pastasciutta alla "volemose bene" (stracotta, per di più).





Ma ripeto che, nonostante questi difetti per me non piccoli (sono tra le cose che odio di più in un romanzo), il libro rimane una lettura piacevole (contrariamente all'ultimo Harry Potter ).




*A dire il vero la trovata del nome "Anis" mi piaceva, all'inizio, finché ho capito che l'autrice l'aveva scelto solo perché il personaggio doveva fare taaaaanta tenerezza...


_________________
La verità è che la verità cambia [Nietzsche] e la TOCCAGGINE IMPERAT! [Haleth]

<center>M.I.A.O. società di consulenza: frivolezza, demenza senile, demenza giovanile, demenza maturile.

Scroccona dello Scrocchiere con licenza di scrocc(hi)o, Comitatosa dello Scudo Stallare Anti-Suppostizio, Confortiera Erbifora Bretellica del(la) M.I.A.O. Stan(s)tUff del(la) M.I.A.O. (), Nobile Zanzariera e Malarica Iniettiva</center>



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Il mio blog:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Golden Jubilee
Comare
Comare


Registrato: 16/11/05 21:11
Messaggi: 9802
Residenza: Regno dell'Indecisione e della Pigrizia

MessaggioInviato: Sab Lug 09, 2011 3:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Avrei preferito anch'io un giallo "pieno", con la storia d'amore lasciata tutt'al più sullo sfondo, oppure senza del tutto (visto che la storia d'amore sullo sfondo è un classico). Sembrano più romanzi buttati insieme in un calderone.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



<align>Gran Cerimoniosa Criminiosa, Camerlengo con funzioni didascaliche e Pigriera di Gran Classe del(la) M.I.A.O.</align>
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Haleth
Comare
Comare


Registrato: 14/11/05 19:32
Messaggi: 7763
Residenza: Foresta di Brethil

MessaggioInviato: Sab Lug 09, 2011 8:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Esattamente, in questo modo non è stato approfondito né il giallo, né la storia d'amore.

Che ne pensi di Anis? Sono l'unica a cui venivano le carie appena entrava in scena?

Comunque, di sicuro questo libro mi rimarrà impresso per un motivo: tra gli autori da evitare, è stata nominata per TRE volte (più di chiunque altro, o forse alla pari giusto con Dan Brown) Danielle Steel. Cossé, ti voglio bene!

_________________
La verità è che la verità cambia [Nietzsche] e la TOCCAGGINE IMPERAT! [Haleth]

<center>M.I.A.O. società di consulenza: frivolezza, demenza senile, demenza giovanile, demenza maturile.

Scroccona dello Scrocchiere con licenza di scrocc(hi)o, Comitatosa dello Scudo Stallare Anti-Suppostizio, Confortiera Erbifora Bretellica del(la) M.I.A.O. Stan(s)tUff del(la) M.I.A.O. (), Nobile Zanzariera e Malarica Iniettiva</center>



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Il mio blog:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Golden Jubilee
Comare
Comare


Registrato: 16/11/05 21:11
Messaggi: 9802
Residenza: Regno dell'Indecisione e della Pigrizia

MessaggioInviato: Dom Lug 10, 2011 12:09 am    Oggetto: Rispondi citando

Eh, solo per quello merita! +dispettose

Neppure a me Anis è piaciuta: all'inizio sembrava interessante, ma ha cominciato a darmi sui nervi quasi subito. E poi il suo trauma era alquanto improbabile, o meglio, come hai detto tu, lo era l'elemento che le faceva scattare la paura.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



<align>Gran Cerimoniosa Criminiosa, Camerlengo con funzioni didascaliche e Pigriera di Gran Classe del(la) M.I.A.O.</align>
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Haleth
Comare
Comare


Registrato: 14/11/05 19:32
Messaggi: 7763
Residenza: Foresta di Brethil

MessaggioInviato: Dom Lug 10, 2011 11:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

A me sembra il classico caso in cui un autore ha paura di affrontare determinati argomenti, perché non ha voglia di trattarli nel modo in cui meriterebbero, o perché pensa di non esserne all'altezza (o tutt'e due le cose).

A un certo punto ho pensato alla possibilità di una violenza sessuale, che avrebbe reso il personaggio di Anis molto più credibile. Disgraziatamente, quando ho letto la spiegazione del suo trauma, mi sono accorta che no, la Cossé non è uno di quegli autori che sono in grado di comunicare le cose più terribili attraverso la carta proprio grazie a ciò che non viene detto, come invece Tolkien, o, per i non tolkieniani, chessò, Oscar Wilde (avete presente Il ritratto di Dorian Gray?).

Però mi è rimasta la sensazione che l'autrice fosse partita con l'idea della violenza in testa, e poi, spaventata da ciò che l'inserimento di un background di stupro incestuoso (che, tra l'altro, avrebbe perfettamente giustificato l'elemento scatenante il panico nel personaggio) avrebbe significato in termini di tempo, pagine e impegno, si sia tirata indietro, senza neanche darsi il tempo di pensare a un'alternativa credibile.

_________________
La verità è che la verità cambia [Nietzsche] e la TOCCAGGINE IMPERAT! [Haleth]

<center>M.I.A.O. società di consulenza: frivolezza, demenza senile, demenza giovanile, demenza maturile.

Scroccona dello Scrocchiere con licenza di scrocc(hi)o, Comitatosa dello Scudo Stallare Anti-Suppostizio, Confortiera Erbifora Bretellica del(la) M.I.A.O. Stan(s)tUff del(la) M.I.A.O. (), Nobile Zanzariera e Malarica Iniettiva</center>



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Il mio blog:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Golden Jubilee
Comare
Comare


Registrato: 16/11/05 21:11
Messaggi: 9802
Residenza: Regno dell'Indecisione e della Pigrizia

MessaggioInviato: Lun Lug 11, 2011 12:19 am    Oggetto: Rispondi citando

Infatti anch'io inizialmente avevo pensato a violenza fisica o comunque un qualche genere di persecuzione mirata. Invece alla fine la rivelazione è molto banale (anzi, fa quasi ridere). Mi stupisce che l'autrice abbia scelto un tale espediente: non è facile approfondire o descrivere certe tematiche, ma farlo capire al lettore mediante accenni e sottintesi dovrebbe essere fattibile anche da uno scrittore senza grandissime capacità, credo (non parlo solo di capacità "tecniche", ma anche della capacità psicologica di parlare di certi argomenti).

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



<align>Gran Cerimoniosa Criminiosa, Camerlengo con funzioni didascaliche e Pigriera di Gran Classe del(la) M.I.A.O.</align>
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Haleth
Comare
Comare


Registrato: 14/11/05 19:32
Messaggi: 7763
Residenza: Foresta di Brethil

MessaggioInviato: Lun Lug 11, 2011 1:50 am    Oggetto: Rispondi citando

Non ne sono sicura... si tratta di far capire al lettore qualcosa che normalmente necessiterebbe pagine e pagine, non aggiungendo parole, ma togliendone. Pensa a come Tolkien ha descritto la "dieta" degli orchi senza dirlo (e a come PJ ha miseramente fallito nel fare altrettanto). Quando mi metto a scrivere, l'idea di dover fare qualcosa del genere mi terrorizza: non sono mai sicura di aver utilizzato bene il non detto, di aver fatto capire quello che volevo far capire. A me sembra una cosa difficilissima, che si ottiene solo grazie a un equilibro precario: dì troppo e ti troverai a dilungarti per pagine intere; non dire abbastanza e lascierai il lettore nell'insicurezza (cosa che, quando leggo, considero un peccato mortale - a meno che non sia richiesto dalla trama, naturalmente).

Ma forse dipende dalle persone: ad alcuni viene più facile e ad altri meno. Io lo considero tremendamente difficile solo perché la sintesi non è mai stata il mio forte (dai miei post non si capisce, eh...? +ammiccanti ).

_________________
La verità è che la verità cambia [Nietzsche] e la TOCCAGGINE IMPERAT! [Haleth]

<center>M.I.A.O. società di consulenza: frivolezza, demenza senile, demenza giovanile, demenza maturile.

Scroccona dello Scrocchiere con licenza di scrocc(hi)o, Comitatosa dello Scudo Stallare Anti-Suppostizio, Confortiera Erbifora Bretellica del(la) M.I.A.O. Stan(s)tUff del(la) M.I.A.O. (), Nobile Zanzariera e Malarica Iniettiva</center>



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Il mio blog:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Golden Jubilee
Comare
Comare


Registrato: 16/11/05 21:11
Messaggi: 9802
Residenza: Regno dell'Indecisione e della Pigrizia

MessaggioInviato: Lun Lug 11, 2011 4:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Be', volendo si potrebbe dire esplicitamente in poche parole, ad esempio: "No, vedi, è che mio padre mi ha violentata da bambina". "Oh, non lo sapevo, mi dispiace tanto". Però così sembra una specie di parodia. +sorprese

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



<align>Gran Cerimoniosa Criminiosa, Camerlengo con funzioni didascaliche e Pigriera di Gran Classe del(la) M.I.A.O.</align>
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Haleth
Comare
Comare


Registrato: 14/11/05 19:32
Messaggi: 7763
Residenza: Foresta di Brethil

MessaggioInviato: Lun Lug 11, 2011 7:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

È proprio quello il problema. Se lo dici esplicitamente, allora ti devi dilungare: approfondimento psicologico del personaggio, eventuali flashback, eventuale cambiamento nell'atteggiamento che gli altri personaggi hanno verso chi ha subito la violenza...

L'unico modo per evitarlo è non essere mai espliciti e dire poco, ma il poco che serve a far capire tutto.


No, meglio "the hobbit who vived in un buc"...

_________________
La verità è che la verità cambia [Nietzsche] e la TOCCAGGINE IMPERAT! [Haleth]

<center>M.I.A.O. società di consulenza: frivolezza, demenza senile, demenza giovanile, demenza maturile.

Scroccona dello Scrocchiere con licenza di scrocc(hi)o, Comitatosa dello Scudo Stallare Anti-Suppostizio, Confortiera Erbifora Bretellica del(la) M.I.A.O. Stan(s)tUff del(la) M.I.A.O. (), Nobile Zanzariera e Malarica Iniettiva</center>



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Il mio blog:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Golden Jubilee
Comare
Comare


Registrato: 16/11/05 21:11
Messaggi: 9802
Residenza: Regno dell'Indecisione e della Pigrizia

MessaggioInviato: Lun Lug 11, 2011 10:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Oh sì tesssoro. E chissà se un giorno finiremo per riprendere la traduction. +ammiccanti (Quante risate davanti al computer mi facevo +smile ).

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



<align>Gran Cerimoniosa Criminiosa, Camerlengo con funzioni didascaliche e Pigriera di Gran Classe del(la) M.I.A.O.</align>
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Haleth
Comare
Comare


Registrato: 14/11/05 19:32
Messaggi: 7763
Residenza: Foresta di Brethil

MessaggioInviato: Mer Lug 13, 2011 12:37 am    Oggetto: Rispondi citando

FORSella, mi leggi nel pensiero. La telepatia forumizia colpisce ancora!
Proprio qualche giorno fa stavo pensando con nostalgia alla traduction... +ammiccanti


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
La verità è che la verità cambia [Nietzsche] e la TOCCAGGINE IMPERAT! [Haleth]

<center>M.I.A.O. società di consulenza: frivolezza, demenza senile, demenza giovanile, demenza maturile.

Scroccona dello Scrocchiere con licenza di scrocc(hi)o, Comitatosa dello Scudo Stallare Anti-Suppostizio, Confortiera Erbifora Bretellica del(la) M.I.A.O. Stan(s)tUff del(la) M.I.A.O. (), Nobile Zanzariera e Malarica Iniettiva</center>



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Il mio blog:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Narrativa Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



SwiftBlue Theme created by BitByBit
Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.719